Nuova guida dell’Agenzia delle Entrate per la Detrazione 65%


E’ online la nuova guida dell’Agenzia delle Entrate, che ha aggiornato la Guida sulla detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico degli immobili.

Il documento chiarisce tutti dubbi che possono esserci in merito all’agevolazione fiscale, dal tipo di interventi che danno diritto al bonus, alla documentazione da presentare.

 

principali adempimenti detrazione fiscale agenzia entrate

Le novità

Tra le principali disposizioni introdotte negli ultimi anni, ricordiamo:

  1.   l’obbligo di inviare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate, quando i lavori proseguono oltre un periodo d’imposta
  2. la modifica del numero di rate annuali in cui deve essere ripartita la detrazione (dal 2011 è infatti obbligatorio ripartire la detrazione in 10 rate annuali di pari importo)
  3. l’esonero della presentazione dell’attestato di certificazione (o qualificazione) energetica per la sostituzione di finestre, per l’installazione dei pannelli solari e per la sostituzionedi impianti di climatizzazione invernale
  4. l’obbligo per banche e Poste di operare una ritenuta d’acconto (del 4%) sui bonifici
  5. l’eliminazione dell’obbligo di indicare separatamente il costo della manodopera nella fattura emessa dall’impresa che esegue i lavori.
  6. l’esclusione della detrazione per la sostituzione degli impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza e impianti geotermici a bassa entalpia, nonché la sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.

Ecco il link per scaricare la Guida PDF dell’Agenzia delle Entrate sulle Detrazioni fiscali per risparmio energetico 65%:

Guida_Agevolazioni_Risparmio_energetico_Ottobre_2018.pdf (2010 download)

Ti potrebbe interessare:

Richiedi un Preventivo Gratuito


ARTICOLI CORRELATI